Sony investirà 1,1 miliardi dollari con Sharp in settore lcd

venerdì 24 luglio 2009 15:08
 

TOKYO (Reuters) - Sony investirà, probabilmente, più di 100 miliardi di yen (1,1 miliardi di dollari) in una collaborazione con Sharp nel settore degli schermi tv a cristalli liquidi. Lo riporta il quotidiano Nikkei

Sony aveva già annunciato, lo scorso anno, l'intenzione di portare la sua quota, nella joint venture con Sharp, al 34%, per gestire una fabbrica di lcd, nella parte occidentale del Giappone, da 380 miliardi di yen. Le due parti, però, non sono mai giunte ad un accordo sulla quota e l'investimento è saltato.

Le due aziende completeranno il progetto di joint venture entro la fine di luglio, e l'investimento iniziale di Sony dovrebbe aggirarsi sui 50- 60 miliardi di yen, fino a giungere a più 100 miliardi, secondo quanto riporta Nikkei.

I rappresentanti di Sony e Sharp hanno fatto sapere che ancora nulla è stato deciso in merito e non hanno voluto rilasciare ulteriori commenti.

L'accordo è volto a garantire a Sony un numero sufficiente di schermi per il mercato dei televisori lcd, costantemente in espansione, mentre per Sharp la partnership con un colosso come Sony significa una consistente riduzione dei costi di gestione dell'impianto.

La stessa Sharp ha fatto sapere di voler iniziare le operazioni nella fabbrica di Sakai ad ottobre, in tempo per rispondere positivamente alla ripresa della domanda nel settore dei televisori.

L'impianto sarà il primo al mondo a realizzare pannelli di decima generazione, che sono più grandi delle versioni precedenti e meno costosi in relazione al costo unitario.

 
<p>Uno stand Sharp in fase di montaggio all'International Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas. REUTERS/Steve Marcus (UNITED STATES)</p>