Ericsson, offerta per divisione mobile di Nortel

giovedì 23 luglio 2009 11:50
 

STOCCOLMA (Reuters) - Ericsson parteciperà all'asta fallimentare per la divisione della rete mobile di Nortel prevista per domani. Lo riferisce un portavoce della stessa società svedese, leader globale di attrezzature telecom.

"Siamo sempre in cerca di opportunità interessanti per Ericsson e che possano creare valore per noi; parteciperemo all'asta nella misura in cui la cosa abbia senso", ha detto a Reuters Ase Lindskog, portavoce di Ericsson.

Secondo voci di stampa canadese l'offerta di Ericsson ammonta a 730 milioni di dollari, ma Lindskog non ha voluto commentare.

Per la divisione mobile di Nortel sono in gioco anche offerte di Nokia Siemens da 650 milioni di dollari e del fondo di private equity MatlinPatters, un grosso creditore di Nortel, da 725 milioni.

La canadese Nortel, un tempo la maggiore società nordamericana del settore, è fallita a gennaio, motivando con la crisi economica l'impossibilità di portare a compimento con successo un piano di riorganizzazione lanciato nel 2005.

 
<p>Il logo Nortel. REUTERS/ Mike Cassese (CANADA)</p>