Spazio, riuscito al sesto tentativo lancio shuttle Endeavour

giovedì 16 luglio 2009 10:54
 

Di Irene Klotz

CAPE CANAVERAL (Reuters) - La navetta spaziale Endeavour è finalmente decollato ieri, ponendo fine così a un mese di ritardi e potendo così dare il via alla missione che ha l'obiettivo di completare la costruzione del laboratorio di ricerca giapponese Kibo sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Al sesto tentativo, la 127esima missione spaziale della Nasa è definitivamente cominciata a mezzanotte e tre minuti ora italiana, quando l'accensione dei propulsori ha spedito nel cielo della Florida l'astronave da 2 milioni di chilogrammi.

"Finalmente le condizioni atmosferiche sono favorevoli, quindi ora è tempo di volare", ha detto all'equipaggio, via radio, il direttore delle operazioni di lancio Pete Nickolenko poco prima del decollo.

"La perseveranza paga. Buona fortuna e buon viaggio".

Lasciandosi alle spalle una nuvola di fiamme e fumo, lo shuttle è partito, pronto per un rendezvous con la stazione spaziale, previsto per venerdì a 354 chilometri dalla Terra.

In precedenza, due tentativi di lancio erano stati cancellati per perdite di idrogeno. Un terzo lancio era stato abortito sabato scorso per via di problemi elettrici, mentre il quarto e il quinto lancio erano stati bloccati dalle cattive condizioni climatiche.

Le riprese televisive della Nasa, relative al lancio, hanno mostrato delle piccole nuvole di detriti, forse schiuma proveniente da un serbatoio esterno, che sembravano aver avvolto la parte inferiore dello shuttle dopo circa un minuto e 45 secondi dal decollo.

"Abbiamo riscontrato alcune perdite di schiuma", ha confermato il responsabile della Nasa per il volo spaziale Bill Gerstenmaier durante la conferenza stampa post-lancio.

Gerstenmaier ha anche annunciato che un'analisi più approfondita verrà fatta quando l'equipaggio scatterà delle foto dello scudo termico dello shuttle prima che l'Endeavour si ricongiunga con la Stazione Spaziale Internazionale, ma che è ancora presto per parlare di un possibile danneggiamento.

(Redazione General News Roma +3906 85224380, fax +3906 8540860, italy.online@news.reuters.com))

 
<p>Il lancio dello space shuttle Endeavour dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral. REUTERS/Pierre Ducharme</p>