Facebook valutato 6,5 miliardi di dollari dopo vendita azioni

martedì 14 luglio 2009 10:29
 

Di Alexei Oreskovic

SAN FRANCISCO (Reuters) - Facebook ha raggiunto una valutazione di 6,5 miliardi di dollari per le sue azioni ordinarie, guadagnando ormai una posizione di rilievo tra i pesi massimi dell'industria di media e tecnologia.

La russa Digital Sky Technologies ha detto che pagherà una singola azione di Facebook 14,77 dollari, aumentando la sua quota di partecipazione fino a raggiungere circa il 3,5% e dando, quindi, una valutazione complessiva del social network pari a 6,5 miliardi di dollari.

Pur essendo al di sotto della valutazione di 10 miliardi di dollari fatta dalla stessa Digital Sky in occasione del suo investimento in Facebook di maggio, che riguardava le azioni risparmio, la stima di Facebook che fanno ora gli investitori è inferiore ai 5 miliardi di dollari.

L'accordo indica come il valore di mercato di Facebook sia superiore a quello di molte consolidate società che lavorano nel campo dei media e della tecnologia, come Cbs Corp e Salesforce.com, che generano introiti significativamente superiori a quelli del social newtork.

Cbs, che ha incassato 13,95 miliardi di dollari lo scorso anno, ha un valore di mercato di 4,06 miliardi di dollari mentre Salesforce.com ha chiuso, nella sessione di mercato di lunedì, con un valore di 4,72 miliardi di dollari.

Facebook dovrebbe superare la soglia dei 500 milioni di dollari di ricavi quest'anno, stando a quanto riferito dal membro del consiglio d'amministrazione Mark Andreessen. La società prevede una crescita dei ricavi, per quest'anno, del 70%.

Raggiungendo i 6,5 miliardi di dollari, la Dst sta, di fatto, dando una valutazione delle azioni ordinarie di Facebook di 13 volte superiore agli incassi del 2009, come ha notato l'analista della Jmp Securities Sameet Sinha, un valore ben al di sopra del multiplo 2,2x, comune per le aziende basate sul marketing online, e anche al di sopra del multiplo di Google, colosso dei motori di ricerca negli Usa, che si avvicina ai 6x.

Ma Sinha ha anche fatto notare come l'alto valore del multiplo di Facebook non sia completamente illogico, vista la crescita nei ricavi e nel numero degli utenti che il social network sta registrando in un periodo di forte difficoltà economica globale.

"Questi sono aspetti che certamente innalzano la valutazione", ha detto Sinha. "Essenzialmente, le aspettative della gente sono che Facebook possa essere il nuovo Google".

Facebook ha recentemente superato i 200 milioni di utenti attivi, doppiando quindi i 100 milioni dell'anno scorso e balzando davanti al suo rivale MySpace, che è di proprietà della News Corp.

 
<p>Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook. la foto &egrave; stata scattata lo scorso 9 luglio a Sun Valley, Idaho REUTERS/Rick Wilking</p>