Usa: governo stanzia primi 4 miliardi di dollari per banda larga

giovedì 2 luglio 2009 13:17
 

WASHINGTON (Reuters) - Il governo degli Stati Uniti elargirà presto 4 miliardi di dollari in prestiti e finanziamenti destinati ad ampliare l'accesso alla banda larga nel Paese. Lo ha annunciato ieri il vice presidente Joe Biden.

I fondi rientrano nel programma da 7,2 miliardi di dollari per realizzare un'affidabile rete internet ad alta velocità nelle aree rurali degli Usa. Il progetto è sostenuto dal presidente Barack Obama, che cerca di puntellare l'economia americana con la creazione di posti di lavori nel settore delle telecomunicazioni.

"Questo finanziamento è un acconto sull'impegno del presidente di estende i benefici educativi ed economici di internet a tutte le comunità", ha detto Biden in un comunicato.

Il programma per la banda larga è inserito nel pacchetto di stimoli fiscali da 787 miliardi di dollari divenuto legge nel febbraio scorso.

Le richieste di prestiti e fondi saranno accolte dal prossimo 14 luglio e fino al 14 agosto.

 
<p>Il vicepresidente Usa Joe Biden. REUTERS/Shannon Stapleton (UNITED STATES POLITICS BUSINESS SOCIETY)</p>