Anteprima mondiale in Italia per nuovo servizio telefonini-Voip

venerdì 26 giugno 2009 09:48
 

di Roberto Bonzio

MILANO (Reuters) - Chiamate internazionali dal cellulare via Internet al costo di una telefonata con tariffa locale, con un sistema che aggiorna automaticamente la rubrica del cellulare.

E' questo il nuovo servizio disponibile da oggi in Italia, in anteprima mondiale, annunciato da Funambol, società italoamericana di software open source per telefonini, dando notizia di una nuova partnership tecnologica con Jajah, piattaforma Internet di telefonia low cost, per la nascita del nuovo servizio GoJajah.

"Grazie a questo accordo (con Jajah, azienda di Voip, Voice over Internet protocol), offriremo in prima mondiale in Italia un servizio per chiamare dal cellulare verso l'estero, pagando la telefonata con tariffe locali, risparmiando fino al 98%: chiamate locali. Chiacchierate mondiali", dice a Reuters Fabrizio Capobianco, valtellinese trapiantato in California, amministratore delegato di Funambol.

Per utilizzare il nuovo sistema di chiamata, spiega Capobianco, sarà sufficiente collegarsi al sito www.gojajah.com, inserire i propri dati ed attendere che GoJajah aggiunga nella rubrica del proprio cellulare un numero nazionale per ogni numero internazionale, automaticamente e in modo sicuro. Ed è questa dice, la parte curata da Funambol.

Per chiamare qualcuno all'estero, basterà selezionare il numero nazionale dalla propria rubrica, risparmiando fino al 98% sulle tariffe telefoniche, pagando solo la telefonata locale all'operatore mobile e a Jajah la tratta Italia-estero, per esempio 2 centesimi al minuto per gli Usa.

"Usiamo l'Italia come paese test, in quanto culla di civiltà e di gente che parla al cellulare, paese avanti a tutti sull'utilizzo della telefonia mobile", osserva l'amministratore delegato di Funambol. Sottolineando come il servizio potrà essere utile a fasce sociali diverse, dalla badante estera al manager attento a contenere i costi. E come la mossa potrebbe anche essere di stimolo per gli operatori mobili italiani, "che non hanno promosso abbastanza le chiamate verso l'estero da cellulare", dice ancora Capobianco.

"L'Italia è uno dei paesi leader nel wireless. Siamo molto contenti di lanciare GoJajah qui, specialmente in partnership con Funambol,", ha dichiarato in una nota Trevor Healy, amministratore delegato di Jajah ".

"Il servizio di telefonia Jajah, a basso costo e di grande semplicità, è oggi molto popolare in Italia, che rappresenta uno dei nostri mercati più importanti. Siamo felici di lavorare con Funambol, che offre una piattaforma mobile open source che si sposa perfettamente con Jajah per consentire agli utenti mobile italiani di realizzare un forte risparmio sulle telefonate internazionali."

Leader mondiale nel campo del software open source per telefonini utilizzati dai principali operatori, server provider e aziende, con oltre tre milioni di download, sede a Silicon Valley ma sviluppo a Pavia, Funambol punta a sviluppare funzioni per telefonini in sintonia con Internet, posta elettronica e personal computer.

Jajah, che fornisce sistemi di comunicazione tra i più innovativi a livello mondiale, offre soluzioni di telefonia all'avanguardia per utenti privati e aziende, che semplificano la comunicazione utilizzando qualunque dispositivo su qualsiasi rete, ovunque, grazie a una piattaforma di telecomunicazione aperta universale.

 
<p>Cellulari in una foto d'archivio. REUTERS PICTURE</p>