Nasce a Roma centro polizia informatica contro cybercrimine

martedì 23 giugno 2009 14:37
 

ROMA (Reuters) - E' stato inaugurato oggi a Roma il Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnipic), alla presenza del ministro dell'Interno Roberto Maroni che vuole portare questa "best practice" italiana all'attenzione dei partner al G8 dell'Aquila.

"L'istituzione del Cnipic, che si avvale di tecnologie di elevato livello e di personale altamente qualificato, rappresenta uno strumento fondamentale per la sicurezza del Paese, in grado di gestire le indagini e i modelli operativi su base nazionale e di monitorare anche i collegamento verso l'esterno", ha spiegato Maroni alla cerimonia di inaugurazione.

Il Centro è la struttura della polizia incaricata di difendere le infrastrutture critiche informatizzate dalla minaccia criminale o terroristica rappresentata da attacchi che utilizzano Internet.

La polizia collaborerà nel Cnipic con i vertici delle principali società ed enti che gestiscono ed erogano, attraverso sistemi informatici, servizi strategici come energia, comunicazioni, trasporti, finanza.

"Difendere la collettività oggi non può prescindere dall'attenzione a tutta la gamma possibile di minacce, anche quelle che interessano il mondo virtuale", ha detto nel suo intervento il capo della polizia, Antonio Manganelli, sottolineando che eventuali attacchi alle infrastrutture italiane potrebbero avere "un impatto a livello internazionale".

Un fattore su cui ha richiamato l'attenzione anche Domenico Vulpiani, direttore della Polizia postale e delle comunicazioni: "Interconnessione e interdipendenza: siamo ormai legati al mondo da una rete sempre più complessa".

La struttura inaugurata oggi, ha spiegato Vulpiani, conta su 2mila agenti, monitorerà la Rete 24 ore su 24, e oltre a dedicarsi all'analisi sarà operativa, essendo collegata ad altre 52 polizie nel mondo oltre che a provider e aziende erogatrici di servizi in Rete.

"E' una best practice del sistema Italia di sicurezza. Chiedo alla Presidenza del Consiglio di portarla all'attenzione dei partner del G8", ha detto Maroni, che ha definito il Centro "un modello davvero innovativo".

 
<p>Roberto Maroni. REUTERS/Ciro De Luca/Agnfoto</p>