Nortel venderà attività wireless a Nokia Siemens

sabato 20 giugno 2009 11:53
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il produttore di apparecchiature per le telecomunicazioni Nortel Networks ha annunciato la vendita delle proprie attività di tecnologia wireless a Nokia Siemens Networks [NSN.UL] per 650 milioni di dollari e ha detto che intanto sta facendo progressi nei negoziati per la vendita di altre attività.

La canadese Nortel, un tempo la più grande azienda del Nord America specializzata in apparecchiature per le telecomunicazioni, ha fatto bancarotta a gennaio, attribuendo alla crisi economica la responsabilità di aver mandato all'aria il processo di ristrutturazione iniziato nel 2005.

Nokia Siemens, una joint venture di Nokia e Siemens, aveva presentato un'offerta per alcuni settori del gruppo Nortel, ma il prezzo e la portata dell'accordo non era completamente chiaro.

Il settore delle attrezzature telecom si sta consolidando, lasciando sul mercato pochi attori globali: il leader di mercato Ericsson, Huawei [HWT.UL], Nokia Siemens e Alcatel-Lucent.

La vendita comprende le attività Cdma di Nortel e gli asset Lte. Cdma è la tecnologia che ha perduto la battaglia per il dominio globale ma che è ancora forte in alcuni mercati, compresa l'America del Nord. Nortel detiene circa il 30% del mercato globale Cdma.

Lte è una nuova tecnologia wireless ad alta velocità che dovrebbe prendere il posto della attuali reti per il mobile. E' previsto che nei prossimi anni grandi operatori di telefonia mobile come Vodafone e Verizon Communications dispieghino vaste reti Lte.

Il contratto prevedere che almeno 2.500 dipendenti Nortel in Canada, Usa, Messico e Cina possano restare al lavoro anche con l'avvento della nuova proprietà. Nortel ha anche annunciato che intende uscire dalle quotazioni al mercato azionario di Toronto.

 
<p>Logo Nortel a Toronto. REUTERS/ Mike Cassese (CANADA)</p>