Internet, cresce accesso cellulari, ma calano vendite contenuti

venerdì 19 giugno 2009 13:17
 

MILANO (Reuters) - Due tendenze opposte hanno caratterizzato nel 2008 il mercato del Mobile Content e del Mobile Internet, che ha visto da un lato un aumento dell'accesso al web da cellulare, e dall'altro una riduzione delle vendite di contenuti digitali come giochi, informazioni, video e musica.

E' quanto emerge da uno studio promosso dall'Osservatorio Mobile Content & Internet della School of Management del Politecnico di Milano, presentato oggi al Convegno "Mobile Content & Internet: niente è più come prima!".

Nel 2008 -- spiega una nota del Politecnico che presenta lo studio -- l'accesso a Internet da cellulare è cresciuto del 20% rispetto all'anno precedente, con oltre 14 milioni di utenti, mentre i ricavi derivanti dai contenuti online, acquistati da 13 milioni di italiani, sono calati del 2%, portando ad una crescita complessiva del mercato dei contenuti e di internet da telefoni cellulari del 3%, a 1,2 miliardi di euro.

"Quello che sta avvenendo è un profondo e radicale cambio di paradigma che renderà fondamentale fare serie riflessioni sui modelli di business da proporre in ambito Mobile", ha dichiarato Andrea Rangone, coordinatore degli Osservatori ICT & Management della School of Management presentando la ricerca.

Lo studio è stato condotto su un campione di 3.200 italiani per studiare la sensibilità e l'approccio della popolazione verso i Contenuti e l'accesso a Internet da dispositivi mobili.

L'analisi evidenzia un elevato livello di conoscenza dei Mobile Content nella popolazione italiana, continua la nota: oltre l'80% degli intervistati ha dichiarato infatti di sapere di poter fruire dal proprio telefono cellulare di tipologie di contenuti come, suonerie, giochi, informazioni via sms, televoto e sfondi.

Oltre il 25% dichiara inoltre di aver acquistato nell'ultimo anno almeno uno di questi contenuti.