Intel cambia nome ai suoi marchi ed elimina il "Centrino"

giovedì 18 giugno 2009 10:57
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Intel ha in programma di eliminare gradualmente alcuni dei suoi marchi, compreso il "Centrino" per i computer, per concentrarsi su alcuni nomi di punta, in un momento in cui l'azienda produttrice di chip si sta espandendo in nuovi mercati, come quello dei dispositivi mobili.

L'azienda con sede a Santa Clara ha comunicato che smetterà di utilizzare, dal prossimo anno, il brand "Centrino" per riferirsi ai computer. Il marchio, però, continuerà ad essere usato per i prodotti wireless che utilizzano Wi-Fi e WiMax.

Il maggiore produttore di chip al mondo, famoso in tutto il mondo per i suoi adesivi "Intel Inside", presenti su un'infinità di computer, ha anche annunciato di voler smettere di utilizzare marchi come "Core 2 Duo", appartenenti alle sottocategorie del marchio Core.

"Abbiamo una struttura complessa con troppi marchi, e questo ha generato confusione tra gli utenti e i clienti di prodotti informatici", ha scritto il portavoce di Intel Bill Calder sul blog della compagnia.

"Il brand Intel Core ha un vasto schieramento di derivati, dal Core 2 Duo al Core 2 Quad. Ci sarà un'opera di semplificazione nella famiglia dei processori Core".

L'idea di Intel è quella di rinominare i suoi microprocessori con uno schema più semplice -- Core i3, Core i5, Core i7 -- che consenta di distinguere facilmente tra i processori base, quelli di segmento medio e quelli con prestazioni avanzate.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Rick Wilking (UNITED STATES)</p>