Opera aggiunge al browser servizi per condividere file, musica

martedì 16 giugno 2009 10:03
 

di Tarmo Virki

HELSINKI (Reuters) - La norvegese Opera Software ha lanciato oggi un nuovo servizio gratuito che consente una condivisione più semplice di immagini, file e musica su personal computer con chiunque sia su Internet.

Il nuovo servizio, che fa parte del browser di Opera, permette di scaricare direttamente da pc a pc eliminando il passaggio intermedio che prevedeva la necessità di archiviare dati nei server. I file possono essere visti con qualunque tipo di browser.

Tecnologie simili, che finora erano disponibili solo per utenti molto esperti, obbligavano a scaricare software separatamente, a pagare delle tasse per utilizzarle, o costringevano a una lunga attesa per caricare dei file -- impedendo una più massiccia diffusione dei servizi.

Opera ha inserito alcuni servizi di condivisione di foto e contenuti media nel browser ma ha permesso di usare la piattaforma anche a tutti gli sviluppatori affinché mettano a punto i loro servizi di condivisione.

"Crediamo che sia una rivoluzione per Internet. La consideriamo una tecnologia dirompente per i servizi del Web di qui ai prossimi cinque anni", ha spiegato a Reuters Phillip Gronvold, product analyst di Opera.

Opera è il terzo produttore al mondo di browser e conta circa 40 milioni di utenti ma resta ben lontana dai prodotti di Microsoft, Internet Explorer, e di Mozilla, Firefox.

"Con questo servizio speriamo di aumentare la nostra presenza sui desktop", ha precisato Gronvold.

Internet Explorer viene utilizzato per circa il 60% del traffico globale su Internet, Firefox per circa il 30% e Opera per il 4% che si posiziona davanti a Chrome di Google e a Safari di Apple, secondo i dati di StatCounter.

 
<p>Serie di persone che cercano lavoro su internet. REUTERS/Robert Galbraith/Files (UNITED STATES)</p>