Tiscali, accordo quadro su debito,previsti tre aumenti capitale

venerdì 29 maggio 2009 08:06
 

MILANO (Reuters) - Il Cda di Tiscali ha approvato l'accordo quadro per la ristrutturazione dell'indebitamento che riguarda circa 500 milioni di debito senior e relativi interessi, circa 100 milioni di debito verso gli azionisti di minoranza di Tiscali UK e circa 30 milioni di debito verso la società Andalas dall'azionista Renato Soru.

L'accordo, dice una nota, prevede il rimborso di quota parte del debito senior e del debito verso gli azionisti di minoranza di Tiscali UK per rispettivi 200 e 8 milioni mediante fondi rivenienti dalla cessione di Tiscali UK; la conferma di finanziamenti, per complessivi 165 milioni, secondo nuovi termini e condizioni; e tre aumenti di capitale per massimi 190 milioni, 46,5 milioni e 25 milioni.

L'accordo rimane subordinato al verificarsi di alcune condizioni, tra cui la delibera degli aumenti di capitale, l'attestazione di un piano di risanamento da parte di un esperto indipendente e il perfezionamento dell'operazione di cessione di Tiscali UK a Carphone Warehouse.

Renato Soru, dice la nota, si è impegnato a dare il proprio supporto alle delibere necessarie ad implementare il piano.

Tiscali prevede che gli aumenti di capitale non oggetto di delega verranno offerti al mercato e sottoscritti entro la fine dell'esercizio in corso e il nuovo piano industriale sarà presentato prima degli aumenti, dice la nota.

 
<p>Logo di Carphone Warehouse a West London. REUTERS/Toby Melville</p>