I videogame diventano più fisici in tempo di crisi

giovedì 28 maggio 2009 12:50
 

RALEIGH, Nord Carolina (Reuters) - Con la recessione che riduce le vacanze, gli abbonamenti in palestra e i personal trainer, i nuovi videogiochi disegnati per far fare esercizio in salotto stanno spopolando nei negozi.

Electronic Arts ha appena lanciato "EA Sports Active" per la Nintendo Wii, che permette ai giocatori di fare attività aerobica come jogging e salti.

Il gioco include un registro per segnalare l'apporto calorico quotidiano e incoraggia uno stile di vita attivo, che comprende anche il fatto di stare lontano dalla Wii.

Il trend di incorporare l'esercizio fisico nell'intrattenimento sarà il tema dell'E3 Expo di Los Angeles, la più grande fiera dei videogame in Nord America, che si terrà la prossima settimana.

Anche Sega ha lanciato un nuovo gioco per Wii, "Daisy Fuentes Pilates", mentre Namco Bandai punta su "Active Life: Extreme Challenge" per Wii e Nintendo su "Wii Sports Resort".

"Tony Hawk: Ride" per Xbox 360 e PlayStation 3 di Activision aggiunge il movimento fisico che tramite dei sensori si trasforma in moto virtuale sullo schermo.

I giochi di movimento sono ormai diventati un genere stabile per gli editori di videogame.

Konami Digital Entertainment ha introdotto il genere nel mondo con il suo "Dance Dance Revolution", che ha venduto oltre 11 milioni di copie dal suo lancio nel 2001.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Kimberly White (UNITED STATES)</p>