Web, cresce in Italia l'uso online di carte di credito

mercoledì 27 maggio 2009 12:50
 

ROMA (Reuters) - A marzo scorso in Italia sono state 22 milioni le persone che hanno navigato su Internet e 3 milioni e mezzo i titolari di carte di credito attivi online.

E' quanto emerge dal rapporto DigitalFinance di Nielsen Online e CommStrategy, diffuso oggi.

Secondo lo studio, oltre 2,2 milioni di persone fanno acquisti nei negozi musicali online, utilizzando dunque carte di credito. L'utenza online delle carte è pari alla metà di quella che pratica il banking, ma cresce più rapidamente: il 2,8% da marzo 2008 a marzo 2009, contro l'1,7% nello stesso periodo.

Il fenomeno degli acquisti di musica online, suggerisce il rapporto, ha aiutato lo sviluppo dell'e-commerce ed è anche quello che tranquillizza di più gli utenti, in termini di sicurezza, per l'impiego online della carta di credito, perché una volta registrati i dati al primo acquisto non occorre poi digitarli ogni volta, e si può anche acquistare un singolo brano, senza limiti minimi di spesa.

A facilitare l'uso delle carte, poi, la diffusione di quelle prepagate, che contengono dunque una quantità di soldi limitata e in caso di truffa o furto pone meno rischi, dicono i ricercatori. Secondo il rapporto, solo a marzo sono stati 800mila i titolari di carta PostePay a scegliere questo strumento.

 
<p>La pubblicit&agrave; di carte di credito. REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>