Ibm riserva 3 miliardi di dollari per progetti in Europa e Asia

mercoledì 27 maggio 2009 10:26
 

LONDRA (Reuters) - Ibm ha riservato tre miliardi di dollari per finanziare i cosiddetti progetti di piccola infrastruttura in Europa e Asia al probabile scopo di ricevere come stimolo un sostegno governativo.

La mossa annunciata oggi , fa seguito ad un annuncio analogo di due miliardi di dollari che la società di consulenza informatica e di tecnologia sta mettendo a disposizione in tutti gli Stati Uniti mentre cerca di conquistare affari in settori in cui i fondi governativi non sono disponibili da subito.

Ibm Global Financing ha avuto 36 miliardi di dollari impegnati in progetti a fine 2008, sotto forma di provvedimenti quali project e commercial financing e leasing di asset nei settori pubblici e privati.

Questa recente iniziativa giunge mentre altri provider di infrastrutture come fornitori di attrezzature per telecomunicazioni come Ericsson e ZTE stanno sempre più fornendo finanziamenti alla vendita per clienti a corto di liquidità a causa della recessione.

Ibm offre ora bassi tassi d'interesse, pagamenti differiti e credito strutturato per progetti quali sviluppo di schemi per centri urbani congestionati o tecnologia informatica legata alla sanità, oltre che per piccole venture.

I finanziamenti sono disponibili anche per prodotti e servizi che non sono di Ibm, qualora facciano parte di progetti in cui è coinvolta la tecnologia Ibm.

 
<p>Ibm riserva 3 miliardi di dollari per progetti in Europa e Asia. REUTERS/Hannibal Hanschke</p>