Dai Led nuova linfa al mercato delle tv a schermo piatto

venerdì 22 maggio 2009 16:23
 

SEOUL/TAIPEI (Reuters) - I principali produttori di tv a schermo piatto, le cui vendite stanno tenendo malgrado la crisi globale, scommettono sui televisori che usano i diodi che emettono luce (led) nella speranza che schermi più sottili e più efficienti energeticamente li aiutino nel contrastare il calo dei prezzi e ad espandere le loro quote di mercato.

Una volta relegati a gadget tecnologici più piccoli come giocattoli, lettori di musica e telefonini, gli schermi lcd con led stanno entrando nel mercato dei televisori.

Samsung Electronics, Sony e altri produttori prevedono un brillante futuro per i tv led, più sottili di un terzo e di maggiore durata. Offrono anche immagini più vivide, con maggior contrasto e una più ampia gamma di colori.

"Andando avanti, l'intero mercato si sposterà verso i led, la miglior tecnologia per le tv resa disponibile finora", spiega Sue Shim, vice presidente di Samsung.

I televisori lcd rappresentano circa il 60% delle vendite totali di tv, secondo la società di ricerca DisplaySearch. Ci si aspetta che le vendite di tv led crescano quest'anno a circa 2 milioni di unità sui 120 milioni di televisori lcd venduti.

Secondo Shim, con i tv Led si risparmia il 40% di energia rispetto ai modelli lcd e in più non contengono mercurio.

La società di ricerca iSuppli prevede che le entrate dai Led saliranno di nove volte a 1,4 miliardi di dollari nel 2012 dai 163 milioni di dollari del 2009.

 
<p>Serie di televisori LCD a Taipei. REUTERS/Nicky Loh</p>