Sony taglierà fornitori e costi di approvvigionamento

giovedì 21 maggio 2009 12:38
 

TOKYO (Reuters) - Sony ha annunciato che dimezzerà il numero dei suoi fornitori nei prossimi due anni e che punta a ridurre i costi di approvvigionamento del 20% quest'anno.

Gli analisti valutano positivamente la decisione, che si aggiunge a un piano per ridurre i costi fissi di oltre 3,16 miliardi di dollari.

Sony, che compete con Samsung Electronics negli schermi piatti e con Canon nelle fotocamere digitali, è in fase di ristrutturazione mentre si aspetta il secondo anno consecutivo in perdita a causa della crisi globale.

Una portavoce di Sony ha spiegato che la società ha in programma di tagliare i suoi fornitori a 1.200 dagli attuale 2.500 entro marzo 2011.

Sony, che produce gli Lcd Bravia e le console di gioco PlayStation, ha previsto una perdita operativa di 110 miliardi di yen per l'anno che si chiuderà nel marzo prossimo. Ha annunciato che taglierà 16.000 posti di lavoro e chiuderà il 14% dei suoi 57 impianti di produzione.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Toru Hanai (JAPAN)</p>