Telecom, Bernabè nega pressing governo su Telefonica

mercoledì 20 maggio 2009 13:06
 

ROMA (Reuters) - L'Ad di Telecom Italia, Franco Bernabè, nega che vi sia da parte del governo una pressione volta a scongiurare una eventuale fusione con i soci spagnoli di Telefonica.

"Non c'è nessun pressing. Queste cose le leggo sui giornali", ha risposto Bernabè ai cronisti.

"Il paese dovrebbe guadare ai fatti e non ai retroscena", ha aggiunto il manager riferendosi ai pezzi stampa di questi giorni.

Secondo Repubblica il governo sarebbe preocucpato che una fusione con gli spagnoli metta a rischio l'italianità di Telecom. Se l'operazione diventasse inevitabile un argine potrebbe essere costituito dallo scorporo della rete.