Nokia annuncia taglio di quasi 500 altri posti di lavoro

martedì 19 maggio 2009 11:37
 

HELSINKI (Reuters) - Il primo produttore mondiale di telefoni cellulari Nokia Oyj ha annunciato oggi un ulteriore taglio di 490 posti di lavoro nell'ambito del programma globale di riduzione dei costi.

L'azienda finlandese ha reso noto che taglierà 170 posti nei settori logistica, gestione della produzione e sostegno della produzione e offrirà un pacchetto di uscite volontarie di cui potranno beneficiare fino a 320 dipendenti che lavorano nella fabbrica di Salo, in Finlandia.

Nokia, che a gennaio-marzo ha segnato il suo primo trimestre pre-tasse in perdita in assoluto, sta procedendo a tagli sui costi annuali che valgono 700 milioni di euro solo per l'unità-chiave che produce apparecchi tascabili, per contrastare la riduzione della domanda.

Si prevede che il mercato complessivo della telefonia mobile cali del 10% quest'anno, mentre i consumatori riducono la spesa e i venditori di cellulari cercano di piazzare i telefoni invenduti.

Coi tagli annunciati oggi, la riduzione decisa da Nokia riguarda circa 4.000 posti di lavoro quest'anno.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Bob Strong (FINLAND)</p>