Telecom Italia/Telefonica , Valducci: rete fissa resti italiana

lunedì 18 maggio 2009 16:17
 

MILANO (Reuters) - Il presidente della commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni, Mario Valducci, commentando l'ipotesi di fusione tra Telecom Italia e Telefonica, auspica che la rete di telefonia fissa rimanga italiana.

"Io preferisco il modello Terna, lo ribadisco e continuo a essere di questa opinione" ha detto a margine di un incontro a Milano rispondendo a una domanda sulla possibilità che la rete telefonica passi sotto il controllo di un soggetto estero.

Negli scorsi anni il controllo di Terna, rete di trasmissione nel settore elettrico, è passato da Enel alla Cassa depositi e prestiti. Negli scorsi giorni indiscrezioni stampa trattavano l'ipotesi di cessione del 51% della rete telefonica alla Cdp.

In merito alle indiscrezioni stampa su un'ipotesi di fusione tra Telecom e Telefonica Valducci ha commentato: "la decisione spetta al mercato: l'Italia ha bisogno di una rete moderna, se questo le consente di averla...".

 
<p>Festival Cannes, Cantona fa gol nell'ultimo film di Ken Loach. REUTERS/Stefano Rellandini</p>