Tiscali, Carphone offre 250 mln sterline per asset Uk, dice Ft

giovedì 7 maggio 2009 10:35
 

MILANO/LONDRA (Reuters) - Carphone Warehouse ha presentato un'offerta informale da 250 milioni di sterline per la controllata di Tiscali nel Regno Unito, scrive oggi il Financial Times.

Una fonte vicina alla situazione ha detto a Reuters che il prezzo di 250 milioni di sterline è stato già suggerito in passato e che è la cifra che circola sul mercato.

"Suona come un prezzo ragionevole e un ragionevole "haircut" alla luce del prezzo originario dell'anno scorso e (considerando) dove il mercato e Tiscali si sono spostati successivamente", ha commentato Michael Kovacocy di Daiwa.

Il titolo Tiscali è in grande spolvero oggi in borsa e avanza del 10% circa a 0,49 euro poco dopo le ore 10 dopo aver toccato un massimo a 0,5 euro.

Le fonti citate dall'Ft riferiscono che un accordo potrebbe essere annunciato già questa settimana anche se non è esclusa che l'operazione possa ancora andare a monte.

Tiscali e Carphone non hanno voluto commentare.

Il quotidiano ricorda che Carphone aveva messo sul tavolo, solo un anno fa, un ammontare più che doppio, pari a 550 milioni di sterline.

Ieri Tiscali, gravata da debiti per circa 600 milioni di euro, ha nuovamente confermato di avere in corso trattative per la dismissione degli asset Uk. Il mese scorso una fonte vicina al dossier aveva confermato a Reuters che l'interlocutore è Carphone.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

 
<p>Simbolo della Carphone Warehouse a West London. REUTERS/Toby Melville</p>