Google inventa sistema di tracciamento per influenza suina

giovedì 30 aprile 2009 10:45
 

di Julie Steenhuysen

CHICAGO (Reuters) - Utilizzando un nuovo metodo di tracciamento, il gigante dei motori di ricerca, Google, ha fatto sapere ieri di aver riscontrato un boom di ricerche sull'influenza suina, effettuate da abitanti del Messico, ben prima che l'esplosione di questa malattia fosse riportata dai media.

Google ha fatto sapere di aver realizzato un sistema di tracciamento per l'influenza messicana, basato su quello in uso negli Stati Uniti e utilizzato dal Centro Usa per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie per localizzare le zone maggiormente colpite da un'eventuale epidemia.

Questo metodo si fonda sul fatto che coloro che sono colpiti dall'influenza cercano su internet le stesse informazioni e, rintracciando queste ricerche, si può risalire all'epicentro del contagio.

"Abbiamo riscontrato in Messico che gli utenti di Google facevano ricerche sull'influenza quando ne avvertivano i sintomi", ha detto Jeremy Ginsberg, capo ingegnere del Flu Trends di Google.

Alcuni studi riportano come il 35, 40% degli utenti di internet faccia ricerche di tipo sanitario.

Ginsberg ha precisato che non è stato fatto un controllo incrociato tra i dati attuali e quelli degli anni passati, così come avviene con il sistema statunitense, quindi i dati potrebbero non essere attendibili. L'ingegnere, però, ha anche aggiunto che il picco di ricerche sull'influenza "potrebbe effettivamente riflettere lo sviluppo della malattia".

"Abbiamo notato un piccolo incremento delle ricerche in alcune parti del Messico ben prima che i media si interessassero alla vicenda".

Ginsberg ha anche sottolineato come le persone malate cerchino informazioni differenti rispetto a chi sia interessato solo a notizie di carattere generale sulla malattia e ha manifestato la speranza che questo strumento possa aiutare a prevedere eventuali altre epidemie.

"Se una malattia si diffonde rapidamente, questo strumento potrebbe dare l'opportunità ai funzionari della pubblica sanità di prendere delle contromisure altrettanto rapidamente", ha concluso Ginsberg.

Il sistema di tracciamento per l'influenza di Google è visibile su here

 
<p>Immagine d'archivio di un telefonino Google T-Mobile G1. REUTERS/Mike Segar (UNITED STATES)</p>