Musica, sito web Muzu firma accordo con la Universal

martedì 21 aprile 2009 16:05
 

LONDRA (Reuters) - Muzu.tv, un sito di video musicali con sede in Irlanda, ha firmato un accordo con l'etichetta discografica più importante al mondo, la Universal, dopo essersi guadagnato il plauso dell'industria della musica per il modo con il quale paga gli artisti presenti sul proprio sito.

Muzu.tv, che ha firmato contratti anche con Emi, Sony Bmg, Ministry of Sound e Cooking Vinyl, ha affermato di essere stato progettato con lo scopo di pagare gli artisti attraverso messaggi pubblicitari che vanno in onda quando vengono riprodotto i loro video musicali.

Gli utenti possono guardare i video musicali sul sito di Muzu, sul sito degli artisti o condividerli sui social network. Oggi, il sito web ha annunciato di aver raggiunto un accordo per poter mostrare, in Gran Bretagna e Irlanda, i video degli artisti sotto contratto con la Universal, artisti del calibro di Amy Winehouse o degli U2. Universal è di proprietà della Vivendi.

Muzu ha anche fatto sapere che sta promuovendo i video degli artisti di Sony Music su Bebo, famoso social network, e di essere diventato partner ufficiale del sito di Michael Jackson per la Gran Bretagna e l'Irlanda.

Muzu è stato ben accolto dall'industria della musica che, invece, ha sempre criticato altri siti come YouTube per la mancanza di un adeguato compenso per gli artisti. Le etichette discografiche stanno mostrando grande interesse per il mercato digitale ora che le vendite fisiche dei cd sono in netto calo.