Oracle compra Sun Microsystems ed entra nell'hardware

lunedì 20 aprile 2009 19:58
 

NEW YORK (Reuters) - Oracle Corp prevede di entrare nel mercato dell'hardware con l'acquisizione di Sun Microsystems per 9,5 dollari per azioni in contanti, ovvero un totale di 7,4 miliardi di dollari, superando la concorrenza di Ibm.

L'annuncio dato oggi ha stupito molti osservatori di Oracle, convinti che la società possa ottenere profitti dalle attività software di Sun ma non sicuri che possa fare altrettanto con l'hardware, di fronte a concorrenti del calibro di Ibm, Hewlett-Packard e Dell.

Il board di Sun ha approvato il deal all'unanimità, dopo aver rifiutato l'offerta Ibm.

L'accordo farà di Oracle il quarto più grande produttore al mondo di server, il secondo nella fascia alta di mercato, valutato 17 miliardi di dollari l'anno, mentre è già secondo produttore di software aziendale dopo Ibm.

 
<p>Il Ceo di Sun Microsystems Scott McNealy. REUTERS/Lou Dematteis</p>