Usa, sorveglianza antitrust prolungata di 18 mesi per Microsoft

giovedì 16 aprile 2009 21:38
 

WASHINGTON (Reuters) - Microsoft e il dipartimento di Giustizia Usa hanno accettato di comune accordo di prolungare di 18 mesi alcuni aspetti della sorveglianza federale antitrust, secondo alcuni documenti giudiziari depositati oggi.

Microsoft ha posto fine nel 2002 a un contenzioso con l'antitrust sull'abuso di posizione nei sistemi operativi per pc, e il periodo di sorveglianza doveva terminare il prossimo 12 novembre.

Ma il dipartimento della Giustizia e gli Stati parte in causa ritengono di non aver ancora potuto verificare completamente se Microsoft ha corretto tutti gli errori sulle informazioni tecniche che è obbligata a fornire ai futuri licenziatari che scrivono programmi per il sistema Windows.

"Microsoft ha acconsentito a questa proroga", hanno le scritto le parti interessate.

La prossima udienza è fissata per il 22 aprile.