Personal computer: in primo trimestre vendite globali -7,1%

giovedì 16 aprile 2009 11:49
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Le vendite globali di personal computer sono calate del 7,1% nel primo trimestre dell'anno, secondo le rilevazioni del settore di Idc, anche se i prezzi in discesa e la crescente popolarità dei netbook ha contribuito a contenere la diminuzione che poteva essere più consistente.

Con una svolta rispetto al passato, il mercato Usa dei pc è andato di gran lunga meglio di quello mondiale, registrando una diminuzione delle vendite solo del 3,1%, ha detto Idc.

In un'altra rilevazione, la società di ricerche Gartner ha riscontrato un calo a livello mondiale per i pc del 6,5%, con una sostanziale stagnazione negli Usa.

"Gli stati Uniti sono stati straordinariamente forti, hanno superato le nostre previsioni", ha detto il vicepresidente di Idc Bob O'Donnell, definendo le cifre riscontrate un segnale positivo per il mercato complessivo.

"Penso che faccia in qualche modo sperare il fatto che gli Usa abbiano superato nell'andamento la media mondiale".

Idc ha anche detto che il risultato globale è stato leggermente migliore del previsto, e che la domanda di pc ha evidenziato qualche segnale di ripresa rispetto alla crisi passata. si stima che il mercato globale complessivo dei pc sia stato nel 2008 di 243 miliardi di dollari.