Yahoo, primi tagli di posti di lavoro dopo nomina Bartz

mercoledì 15 aprile 2009 08:34
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Yahoo prevede di licenziare diverse centinaia di dipendenti nella prima ondata di tagli dopo che Carol Bartz è diventata AD della compagnia a gennaio.

Lo ha detto a Reuters una fonte a conoscenza della situazione.

I licenziamenti potrebbero essere annunciati martedì prossimo, quando Yahoo rivelerà i risultati finanziari del primo trimestre, ha precisato la fonte, che ha preferito rimanere anonima visto l'argomento sensibile.

Gli ultimi licenziamenti di Yahhoo risalgono a dicembre, sotto la guida dell'ex AD e co-fondatore Jerry Yang. La compagnia, il secondo internet provider di ricerca negli Usa, ha chiuso il 2008 con circa 13.600 dipendenti, oltre 1.600 in meno rispetto al terzo trimestre dell'anno scorso.

Yahoo non ha rilasciato commenti sui tagli previsti, annunciati per la prima volta ieri dal New York Times.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Brendan McDermid (UNITED STATES)</p>