Prenota un bed and breakfast, prendi un virus informatico

martedì 14 aprile 2009 13:08
 

WASHINGTON (Reuters) - I virus informatici sono in forte aumento e si nascondono sempre più in siti web apparentemente sicuri, come quelli dei bed and breakfast.

E' quanto emerge da un rapporto della società di sicurezza informatica Symantec diffuso oggi.

Il numero di virus e "worm", i bachi informatici anche noti come "codici maligni", identificati sul web è aumentato a 1,6 milioni lo scorso anno, rispetto ai 624.267 del 2007.

"Il 60% di tutte le minacce (codici maligni) negli ultimi 20 anni è arrivato negli ultimi 12 mesi", ha detto Vincent Weafer, vicepresidente di Symantec, in un'intervista a Reuters.

Più che usare email spazzatura per rubare i dati personali, la cosiddetta tecnica del phishing, i pirati informatici stanno ora attaccando siti web apparentemente sicuri per il furto di identità.

I grandi siti aziendali sono fuori portata, perché le società possono rapidamente intervenire per ripristinare il sito, mentre i siti gestiti da piccole aziende, come i bed and breakfast, o non da professionisti, sono più vulnerabili.

"I cattivi ragazzi stanno cercando i siti legittimi e li compromettono", ha detto Weafer.

Ad aiutare i pirati informatici è la diffusione della banda larga oltreoceano, con gli hacker che trovano ospitalità in aree fuori legge.

NUMERI CARTE CREDITO VENDUTI A 6 CENT   Continua...

 
<p>Enrique Salem di Symantec. REUTERS/Joshua Lott</p>