Poco probabile che Skype torni ai fondatori, dice WSJ

martedì 14 aprile 2009 12:10
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - E' poco probabile che la proposta di acquisizione di Skype di eBay da parte di una cordata che comprende Warburg Pincus e Kohlberg Kravis Roberts, oltre ai cofondatori della società di telefonia via web, venga ultimata. Lo ha scritto il Wall Street Journal.

I fondatori del servizio, che eBay acquistò nel 2005 per 2,6 miliardi di dollari, si sono alleati con le società di private equity KKR, Warburg Pincus, Providence and Elevation Partners, secondo il blog del quotidiano Deal Journal.

Le parti sono lontane da un accordo, dice il Journal citando persone informate dei fatti.

Molti osservatori di Wall Street credono che eBay dovrebbe cedere al giusto prezzo Skype e diversi analisti hanno esortato la società a farlo per ottenere contante da distribuire agli azionisti.

Il New York Times aveva scritto sabato scorso che i fondatori di Skype, i miliardari scandinavi Niklas Zennstrom e Janus Friis, sarebbero interessati ad un'offerta per la società. si stima che un accordo dovrebbe valere più di due miliardi di dollari.

 
<p>L'AD di EBay Meg Whitman in una conferenza stampa a Bruxelles. REUTERS/Francois Lenoir</p>