Sisma, operatori Tlc: nessuna trattenuta su sms di solidarietà

mercoledì 8 aprile 2009 18:58
 

ROMA (Reuters) - L'importo donato dai clienti attraverso gli sms di solidarietà è interamente devoluto alla Protezione Civile. Lo riferiscono gli operatori Telecom Italia, Vodafone, Wind e 3 Italia che così "smentiscono fermamente le voci, prive di ogni fondamento, in merito a presunte trattenute sulla cifra donata dai clienti".

"L'intero importo, ovvero 1 euro da rete mobile e 2 euro da rete fissa, viene interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile", specificano gli operatori.

"Mai in occasione dell'attivazione di questo strumento è stato addebitato un costo dalle compagnia telefoniche. L'sms solidale, inoltre, non è soggetto ad alcun tipo di imposizione fiscale".

Gli operatori, d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, hanno attivato la numerazione solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell'Abruzzo e informano che, alle ore 13.00 di oggi, l'importo donato ha raggiunto i 3,5 milioni di euro.

Ogni sms inviato dai clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia contribuirà con 1 euro mentre attraverso una chiamata da rete fissa di Telecom Italia e Infostrada si contribuirà con 2 euro.

 
<p>Donne riposano davanti a una tenda a Paganica, vicino all'Aquila. REUTERS/Max Rossi</p>