Microsoft: timore dei virus può essere causa di attacchi ai pc

mercoledì 8 aprile 2009 12:28
 

SEATTLE (Reuters) - Proprio il crescente timore di vedere infettato il proprio computer con bachi e virus potrebbe celarsi dietro al recente aumento degli attacchi sui pc condotti attraverso falsi programmi di sicurezza per software, secondo quanto riferito da un report di Microsoft diffuso oggi.

Mentre si parla molto del virus Conficker e di altri malware, sempre più utenti del computer cercano online degli anti-virus, alcuni dei quali risultano essere dei veri e propri propagatori di worm.

Tra le centinaia di milioni di pc monitorati dal più importante produttore al mondo di software in occasione del suo "Security Intelligence Report" semestrale, sette delle 25 più gravi minacce per la sicurezza dei pc assumono proprio le sembianze di falsi programmi per la sicurezza.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Rick Wilking (UNITED STATES)</p>