Ue, bozza accordo su riforma telecomunicazioni

martedì 31 marzo 2009 14:41
 

BRUXELLES (Reuters) - Le istituzioni europee hanno raggiunto nella notte una bozza di accordo sui punti principali del pacchetto di riforme nel settore delle telecomunicazioni.

L'obiettivo è quello di aumentare la concorrenza e ridurre le tariffe attraverso la costituzione di un garante europeo delle tlc. Il regolatore potrà separare le società di telecomunicazioni integrate come ultima ratio per stimolare la concorrenza. Il modello caldeggiato dal commissario alle tlc Viviane Reding è quello britannico della separazione funzionale.

 
<p>Un telefonino. REUTERS/Gustau Nacarino</p>