Nvidia controquerela Intel in battaglia sui brevetti

venerdì 27 marzo 2009 12:29
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - L'azienda produttrice di chip per la grafica Nvidia ha controquerelato Intel accusandola di violazione di contratto, sostenendo che Intel ha fatto dichiarazioni fuorvianti mirate a violare i diritti sui brevetti di Nvidia.

La causa mira a porre fine all'autorizzazione a Intel di usare brevetti Nvidia legati alla grafica e all'informatica tridimensionale e giunge in risposta a una causa intentata il mese scorso da Intel.

Nvidia crede che senza un accordo di licanza, la linea Intel di chip integrati per la grafica violi il portfolio di brevetti di Nvidia, secondo quanto rifertito dal portavoce di Nvidia Hector Marinez.

La causa rappresenta l'ultimo capitolo di una rivalità tra le due produttrici di chip che si è spostata dal mercato ai tribunali.

Lo scorso febbraio Intel aveva chiesto a un tribunale del Delaware di stabilire con una sentenza che la sua nuova generazione di microprocessori, come il chip Nehalem, non è compresa nell'accordo di licenze incrociate del 2004 tra le due società.

 
<p>Logo Intel ad una esposizione a Las Vegas. REUTERS/Rick Wilking</p>