Usa, a febbraio -12% video online visti, secondo comScore

mercoledì 25 marzo 2009 11:03
 

LOS ANGELES (Reuters) - Gli internauti statunitensi hanno visto nel mese di febbraio 13,1 miliardi di video, con un calo del 12% rispetto al mese di gennaio, anche se sul sito Hulu la visione di filmati è aumentata del 42% nello stesso periodo. Lo ha reso noto la società di ricerche di mercato comScore.

Il calo complessivo è comunque dovuto principalmente al fatto che febbraio è un mese con meno giorni, ha sottolineato comScore in un comunicato diffuso ieri.

YouTube, di Google, resta il numero uno dei siti video negli Usa, anche se Hulu, un sito di News Corp, ha registrato il maggior aumento di visitatori unici rispetto a gennaio.

I siti di Google detenevano complessivamente a febbraio il 41% del mercato di video online degli Usa.

Fox Interactive Media di News Corp è al numero due, col 3,5%. Terzo Yahoo! col 2,7%.

 
<p>Un Internet point. REUTERS PICTURE</p>