Tlc, in rapporto Caio ipotesi società per rete fissa

venerdì 13 marzo 2009 08:46
 

MILANO (Reuters) - Il rapporto commissionato a Francesco Caio, attualmente all'esame del Governo, contiene tre ipotesi per lo sviluppo delle telecomunicazioni in Italia, inclusa la creazione di una società per la rete fissa.

Lo scrivono oggi alcuni giornali, sottolineando che le strade prospettate dal consulente del Governo escludono di imporre a Telecom Italia lo scorporo forzato della rete.

L'ipotesi della creazione di un'azienda per la rete prevede un misto di fibra ottica e rame che permetterebbe la copertura di 100 città, arrivando al 50% delle case.

Le altre due opzioni sul tavolo sarebbero, da un lato, scommettere solo sulla fibra ottica, coprendo il 25% delle case, dall'altro un investimento pubblico limitato e la copertura di 10-15 città attraverso reti locali in fibra tramite partnership con privati.

 
<p>Una passante davanti a un negozio Telecom a Roma. REUTERS/Dario Pignatelli (ITALY)</p>