Telecom It, consegnato rapporto Caio a Scajola e Romani

giovedì 12 marzo 2009 19:28
 

ROMA (Reuters) - E' stato consegnato stamani nelle mani del sottosegretario Paolo Romani e del ministro Claudio Scajola il rapporto sulle linee di sviluppo delle telecomunicazioni messo a punto da Francesco Caio, consulente del governo italiano.

Lo conferma una nota del ministero dello Sviluppo.

Il documento, di circa 100 pagine, sarà adesso oggetto di esame e poi portato all'attenzione del governo.

"Il rapporto s'intitola 'Portare l'Italia verso la leadership europea nella banda larga. Considerazioni sulle opzioni di politica industriale'. Il rapporto analizza lo stato della Banda larga in Italia e le possibilità di un più rapido sviluppo di questa infrastruttura strategica del sistema-Paese", dice la nota del ministero.

C'è molta attesa su quale sarà la strada indicata dal governo sulla rete a banda larga e se contempli la creazione di una società ad hoc con lo scorporo della rete di Telecom Italia.

Il ministro dello Sviluppo economico ha già detto che il governo non intende perseguire strategie in contrasto con l'ex monopolista che è contrario alla cessione del network e ha messo a punto con l'autorità di regolamentazione una organizzazione per garantire parità di accesso alla rete tra i vari operatori.

Oggi le azioni Telecom Italia hanno segnato un forte rialzo per chiudere con un guadagno di oltre il 5,7% a 0,87 euro.