Microsoft, Ue modifica sistema controllo antitrust

mercoledì 4 marzo 2009 13:00
 

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea si rivolgerà a consulenti tecnici ad hoc invece che a una commissione permanente finora incaricata di monitorare il rispetto da parte di Microsoft delle disposizioni antitrust prese nel 2004.

Lo ha riferito l'esecutivo Ue.

Nel 2005 la Commissione aveva istituito una commissione di monitoraggio indipendente a tempo pieno per assicurare che il gigante informatico, multato nel 2004 per abuso di posizione dominante nei sistemi operativi per computer, fornisse le informazioni sulla interoperabilità ai suoi concorrenti.

Il braccio esecutivo dell'Ue, che supervisiona la concorrenza nei 27 paesi del blocco, ha multato Microsoft per 1,68 miliardi di euro.

"La Commissione non richiede più un trustee di monitoraggio a tempo pieno per accertare il rispetto di Microsoft (alle direttive antitrust)", si legge in una nota.

L'esecutivo cita cambiamenti nel comportamento di Microsoft, più opportunità per terze parti di esercitare i loro diritti nei tribunali nazionali e l'esperienza guadagnata dal 2004.

La Commissione aggiunge che si rivolgerà a dei consulenti tecnici ad hoc in futuro.

A gennaio, la Commissione ha accusato Microsoft di aver ostacolato la concorrenza collegando il suo browser web Internet Explorer ai sistemi Windows e ha dato alla società otto settimane per rispondere alle accuse.

 
<p>La Commussione Ue modifica il sistema controllo antitrust su Microsoft.REUTERS/Rick Wilking (UNITED STATES)</p>