Microsoft testa nuovo servizio ricerca all'interno dell'azienda

martedì 3 marzo 2009 09:27
 

NEW YORK (Reuters) - Microsoft sta testando all'interno dell'azienda una nuova versione del suo servizio di ricerca online che si chiama Kumo.com, secondo quanto riferito da un portavoce della società.

Il servizio al momento non è ancora disponibile al pubblico, ma potrebbe essere un esempio degli sforzi di Microsoft per tenere testa a motori di ricerca su Internet come Google e Yahoo.

Il nuovo servizio è stato presentato ieri con un annuncio fatto dal capo della ricerca della divisione servizi online della compagnia, senza fornire dettagli.

"Kumo.com attualmente esiste soltanto all'intero della rete aziendale (...) Kumo è il nome in codice che abbiamo scelto per il test interno all'azienda".

L'annuncio è stato pubblicato sul blog del Wall Street Journal, All Things Digital.

La società di Redmond sta investendo molto per stare al passo con colossi della ricerca online come Google, che sta cominciando a intaccare il principale segmento di Microsoft, quello del software.

Lo scorso anno, Microsoft ha tentato senza successo di acquistare Yahoo per 47,5 miliardi di dollari.

 
<p>L'amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer. REUTERS/Gustau Nacarino</p>