In 2009 rischio calo 11,9% in vendite pc, avverte Gartner

lunedì 2 marzo 2009 14:52
 

HELSINKI (Reuters) - Le vendite di personal computer caleranno dell'11,9% nel 2009, penalizzate dal rallentamento dei mercati emergenti. Lo stima oggi la società di studi Gartner.

"L'Industria dei pc deve confrontarsi con condizioni straordinarie mentre l'economia mondiale continua a rallentare, i consumatori cambiano i loro computer meno frequentemente e i fornitori sono sempre più prudenti", ha detto George Shiffler, direttore delle ricerche di Gartner.

La società prevede un calo delle vendite dell'11,9% nel 2009. Quelle dei desktop dovrebbero scendere ben del 32% rispetto al 2008, mentre i portatili invece sarebbero in timido rialzo, +9%.

Il calo più forte registrato negli ultimi anni è quello del 2001, quando le vendite di pc calarono del 3,2%.

Sempre secondo Gartner, le vendite nei mercati cosiddetti emergenti dovrebbero subire una contrazione del 10,4%. L'anno di crescita più debole è stato il 2002, con l'11,1%.

 
<p>In 2009 rischio calo 11,9% in vendite pc, avverte Gartner. REUTERS/Aly Song</p>