Nokia sta valutando se entrare su mercato pc

giovedì 26 febbraio 2009 12:18
 

di Tarmo Virki

HELSINKI (Reuters) - Il principale produttore di telefoni cellulari Nokia sta valutando l'idea di entrare sul mercato dei laptop, i pc portatili. Lo ha detto l'amministratore delegato Olli-Pekka Kallasvuo in un'intervista ieri all'emittente nazionale finlandese Yle.

"Guardiamo molto attivamente anche a questa opportunità", ha risposto Kallasvuo quando gli è stato chiesto se Nokia abbia in programma di produrre laptop.

E' dalla fine dello scorso anno che nel settore si rincorrono voci su un possibile ingresso di Nokia nel mercato dei pc, ma le parole di Kallasvuo rappresentano la prima ammissione ufficiale sul tema.

L'AD ha detto che ormai "quel che noi conosciamo come telefono e come pc sono convergenti in molti punti".

"Oggi abbiamo centinaia di milioni di persone che provano per la prima volta Internet sul loro telefono. E' una buona indicazione".

Le dichiarazioni dell'AD giungono una settimana dopo che Acer, numero tre del settore pc, si è lanciato nel business dei cellulari con otto modelli, dopo che avevano fatto lo stesso Hewlett-Packard (numero uno) e Lenovo (numero quattro del settore).

Mentre i forti margini di profitto degli smartphone attirano i produttori di pc, risulta meno ovvio l'interesse per il settore dei computer, che assicura margini più bassi.

Tutti gli operatori e i venditori più importanti di reti "mobile" stanno aggiungendo al loro portafoglio notebook e netbook, oltre ai telefoni cellulari. Considerato ciò, non è una sorpresa che Nokia stia valutando questo segmento (di mercato)", dice Ben Wood, direttore delle ricerche di Ccs Insight, segnalando anche che la società finlandese è in un'ottima posizione per "sfruttare la sua enorme scala nella fabbricazione, nella catena di forniture e distribuzione".

 
<p>Un apparecchio Nokia. REUTERS/Ho</p>