La Nasa rinvia per quarta volta lancio dello shuttle

sabato 21 febbraio 2009 10:51
 

CAPE CANAVERAL, Usa (Reuters) - La Nasa ha rinviato ieri sera il primo lancio dello shuttle dell'anno per un potenziale problema alle valvole di pressurizzazione del carburante.

Lo Shuttle Discovery sarebbe dovuto partire il 27 febbraio per un viaggio di 14 giorni con la missione di rifornire la Stazione spaziale internazionale dell'ultima serie di pannelli solari.

Il lancio, che era stato ritardato altre tre volte per ragioni di sicurezza, non è stato riprogrammato.

Il problema che ha causato l'ultimo rinvio riguarda tre piccole valvole del motore che sono necessarie per mantenere pressurizzati i serbatoi esterni di carburante durante il lancio in orbita che dura otto minuti e mezzo.

Nell'ultima missione dello shuttle a novembre, si era rotto un piccolo frammento di una valvola. Il fatto non aveva messo a rischio la sicurezza della navicella, ma l'agenzia spaziale Usa vuole essere sicura che, se il fatto si ripetesse, non ci sarebbe un diverso esito.

 
<p>Lo shuttle Discovery atterra al termine della missione STS-124 a Cape Canaveral lo scorso giugno. REUTERS/Pool/Craig Bailey</p>