Nanotech, materiale grande come moneta contiene dati 250 dvd

venerdì 20 febbraio 2009 11:03
 

CHICAGO (Reuters) - Due team di scienziati americani hanno sviluppato nuovi materiali che potrebbero aprire la strada a strumenti elettronici con dimensioni sempre più ridotte, veloci e potenti, mentre l'attuale tecnologia dei semiconduttori inizia a raggiungere i limiti della miniaturizzazione.

Uno dei due team ha creato minuscoli transistor di dimensioni sensibilmente inferiori a quelli utilizzati nei chip di silicio più avanzati.

L'altro invece ha creato un materiale capace di immagazzinare i dati di 250 dvd su una superficie grande quanto una monetina.

Entrambe le invenzioni, pubblicate ieri sulla rivista Science, si avvalgono della nanotecnologia, che consiste nella progettazione e manipolazione di materiali di dimensioni migliaia di volte inferiori alla larghezza di un capello. La nanotecnologia può essere impiegata per creare materiali ultra leggeri, cosmetici migliori e addirittura alimenti più gustosi.

"Abbiamo dimostrato che possiamo creare importanti tecnologie molto più piccole rispetto agli strumenti di cui disponiamo attualmente", ha detto in una nota Jeremy Levy, dell'Università di Pittsburgh.

Intanto, un team di ricercatori dell'università Amherst in Massachusetts e dell'Università Berkeley in California, ha scoperto un modo più rapido ed efficiente per creare una pellicola di materiale semiconduttore che a loro dire può migliorare notevolmente la memorizzazione dei dati.

Molti scienziati in passato hanno cercato di utilizzare polimeri per creare lastre di materiale semiconduttore, ma il materiale perdeva spesso la sua struttura sulle grandi superfici.

Per superare questo problema, la squadra guidata da Thomas Russel dell'università del Massachusetts ha riscaldato cristalli di zaffiro per per creare uno specifico percorso sulla superficie..

"Abbiamo applicato un concetto molto semplice per risolvere una serie di problemi in un solo colpo, e ha funzionato", ha detto Russel in una nota.