Memorie Dram, Kingston intende aiutare consolidamento settore

mercoledì 18 febbraio 2009 09:23
 

BARCELLONA (Reuters) - Il fornitore di schede di memoria Dram Kingston Technology ha dichiarato ieri che intende aiutare il consolidamento del settore di chip Dram che sta affrontando la peggiore crisi mai vista, aggiungendo che si aspetta un miglioramento già quest'anno.

"Vogliamo essere d'aiuto al settore", ha detto a Reuters John Tu, presidente e co-fondatore di Kingston, a margine del Mobile World Congress a Barcellona.

La sua compagnia, ha spiegato, lavorerà in stretta collaborazione con tutti i suoi fornitori, incluso il produttore di Dram ProMOS Technologies del Taiwan, che si trova in grave difficoltà, per assicurare che non ci siano interruzioni nel rifornimento.

Kingston ha siglato un accordo per garantire parte di un nuovo prestito a ProMOS per permettere alla società di ripagare un'obbligazione convertibile in scadenza questa settimana.

Ma il consorzio della banca che ha annunciato lunedì il nuovo prestito da 87 milioni di dollari ha detto che alla fine Kingston non ha garantito la somma.

"Vogliamo preservare alcune buone relazioni storiche", ha spiegato Tu. "Possiamo fornire degli aiuti, ma facendo in modo che il consolidamento non avvenga troppo drasticamente".

I produttori di Dram sono in gravi difficoltà nell'industria da 25 miliardi di dollari delle memorie dram, usate soprattutto nei Pc.

 
<p>Un uomo mostra un chip Dram. REUTERS/Nicky Loh</p>