Cell Th., fatturato 2008 a 11,2 mln dlr, perdite a 77,28 mln dlr

martedì 17 febbraio 2009 19:54
 

MILANO (Reuters) - Cell Therapeutics, ha chiuso il bilancio 2008 con un fatturato di circa 11,4 milioni di dollari.

E' quanto si legge nella comunicazione periodica sull'andamento gestionale, che la società biotecnologica è tenuta a diffondere su richiesta della Consob.

Le perdite operative nel 2008 si sono attestate a 77,28 milioni di dollari, mentre l'Ebitda è stato negativo per 52,35 milioni di dollari. L'indebitamento finanziario netto era pari a 128,73 milioni di dollari.

Il tasso mensile al quale viene bruciata la cassa è pari a 4,5 milioni di dollari, ma Cti dice che "sta analizzando tutte le opzioni alternative per ridurlo" e sostiene che raggiungerà il pareggio di cassa nel quarto trimestre 2009, a patto che si verifichino almeno due condizioni fra le seguenti: un risultato positivo dell'offerta pubblica che interessi il 75% delle obbligazioni convertibili in circolazione, che attualmente ammontano a 124 milioni di dollari; l'esercizio dell'opzione che Novartis ha sul farmaco pixantrone; l'approvazione di Opaxio nell'Ue; l'approvazione nel secondo trimestre di Zevalin come terapia di consolidamento in prima linea, con un incremento delle vendite a un tasso annuale di 34 milioni di dollari.

Cti dice di aver fornito al Nasdaq un aggiornamento del piano per recuperare i requisiti di capitalizzazione minima e aggiunge di essere vicina a raggiungere l'obiettivo.

Le azioni ordinarie di Cti sono state sospese a tempo indeterminato dalle negoziazioni di Piazza Affari il 10 febbraio scorso.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [nBIA17c30].