Nokia e altri in corsa per la vendita di applicazioni online

venerdì 13 febbraio 2009 11:57
 

HELSINKI (Reuters) - Il principale produttore al mondo di cellulari, Nokia, presenterà il suo servizio di download di software per la telefonia mobile la prossima settimana, sperando di seguire il successo degli App store online di Apple. Lo hanno riferito oggi a Reuters due fonti industriali.

L'attenzione dal mercato dei cellulariè scivolata verso quello dello sviluppo dei software da quando Google e Apple sono entrate nel mercato mobile negli ultimi due anni.

Nokia aveva promesso all'inizio di dicembre il lancio "a breve" del suo negozio di download.

L'App Store di Apple è diventato popolare tra gli utenti dell'iPhone e ha contribuito a generare un'intera industria di imprendiotri che progettano i programmi che possono essere poi scaricati dai consumatori.

Apple ha spiegato il mese scorso di avere un totale di 15.000 applicazioni sono disponibili e che i download sono arrivati a 500 milioni in sei mesi.

Anche la società di software americana Amdocs ha annunciato di voler presentare un negozio da offrire agli operatori di telefonia al Mobile World Congress che inizierà a Barcellona la settimana prossima.

Pure Microsoft ha in programma un "bazar online" per applicazioni che girano con il sistema operativo Windows Mobile, secondo il Wall Street Journal, così come Research in Motion, che produce il Blackberry, aveva annunciato lo scorso anno il lancio del suo app store per l'inizio del 2009.

Una delle fonti ha aggiunto che Nokia potrebbe presentare un nuovo modello di cellulare E75 a Barcellona, disponibile dal mese prossimo in Gran Bretagna.

 
<p>Un Nokia N97. REUTERS/Brendan McDermid</p>