Tlc, operatori mobili incontrano Commissione Ue su piano tariffe

mercoledì 4 febbraio 2009 17:50
 

STRASBURGO (Reuters) - I principali operatori telefonici incontreranno domani la Commissione europea nel tentativo di rinviare i piani Ue che li costringerebbero a tagliare le tariffe di terminazione fino al 70%.

Deutsche Telekom, France Telecom, Telefonica, Vodafone, British Telecom e Telecom Italia incontreranno il presidente della Commissione Jose Manuel Barroso, il commissario alle Telecomunicazioni Viviane Reding e il commissario per la Concorrenza Neelie Kroes, hanno riferito fonti della Commissione e di settore.

Reding ha proposto una bozza di raccomandazione per le autorità tlc nazionali dei 27 paesi della Ue per l'approvazione delle tariffe di terminazione.

La bozza dovrebbe essere approvata dalla Commissione nelle prossime settimane e dovrebbe entrare pienamente in vigore nell'arco di tre anni.

Le tariffe di terminazione sono i costi che un operatore paga al concorrente quando la chiamata di un suo abbonato raggiunge il cellulare di un altro gestore.