Google dichiara guerra "soft" a Yahoo sui servizi e-mail

mercoledì 4 febbraio 2009 11:01
 

di Jennifer Martinez e David Lawsky

SAN FRANCISCO (Reuters) - E' capitato a molti di mandare un'e-mail in un momento di rabbia, stanchezza, o semplicemente per errore e di essersene poi pentiti. Ora Google ha trovato un modo per aiutare a evitare simili inconvenienti.

Nel tentativo di attirare nuovi utenti per il suo servizio Gmail, il motore di ricerca ha introdotto dozzine di nuove funzioni, tra cui una che fa risolvere all'utente un problema di matematica prima di inviare una mail, dandogli il tempo di ripensarci.

Dato che Google guadagna da ogni clic degli utenti sulle pubblicità, sta cercando di migliorare i suoi servizi e-mail per aumentare gli annunci e distanziare la sua quota di mercato da Yahoo.

I visitatori dei siti web di Google in tutto il mondo sono aumentati del 32% arrivando a più di 775 milioni l'anno scorso, secondo quanto riferito dalla società comScore, che si occupa della raccolta di questo tipo di dati.

Yahoo ha visto un aumento di utenti del 16%, a 562,6 milioni, mentre quelli di Microsoft sono cresciuti del 20%, a circa 647 milioni.

Alcuni esperti hanno attribuito parte dell'aumento dei visitatori di Google alle nuove funzioni del servizio e-mail, che i Gmail Lab dell'azienda stanno trasformando completamente.

Questo mese Google ha introdotto una funzione che permette di scaricare automaticamente la posta, in modo che gli utenti possano leggere Gmail anche offline.

Questa funzione esiste nella versione client di Outlook di Microsoft, ma la differenza è che in Outlook non si può sfruttare quando si accede dal web.   Continua...

 
<p>Immagine d'archivio della pagina di ricerca di Google. REUTERS/Mark Blinch (CANADA)</p>