MySpace, 90mila molestatori identificati ed espulsi in due anni

mercoledì 4 febbraio 2009 09:15
 

NEW YORK (Reuters) - Il sito di social networking MySpace ha identificato ed espulso 90mila molestatori negli ultimi due anni. Lo ha rivelato MySpace a una task force investigativa.

La cifra "scioccante" supera di 40mila unità quella che MySpace aveva fornito in precedenza, secondo il procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal, copresidente della task force di procuratori generali che indagano sull'uso che i molestatori fanno del social networking.

MySpace, di proprietà della divisione digitale Fox Interactive Media di News Corp., ha presentato le cifre alla task force in seguito a una citazione.

"Questa scioccante rivelazione, risultato della citazione, fornisce prove convincenti del fatto che i siti di social networking sono pieni di molestatori", dice Blumenthal in un comunicato.

L'ufficio di Blumenthal ha fatto sapere di essere in attesa di una risposta a una citazione analoga presentata a Facebook, un altro popolare sito di social networking, che potrebbe a sua volta ospitare "cifre sostanziose di molestatori condannati".

 
<p>La lista online dei principali "sex offender" ricercati in Gran Bretagna per abusi sui minori. La foto risale al novembre 2006. REUTERS/Toby Melville</p>