Iran lancia in orbita primo satellite, Usa preoccupati

martedì 3 febbraio 2009 18:41
 

TEHERAN (Reuters) - L'Iran ha lanciato oggi in orbita il suo primo satellite costruito nel paese, come ha riferito la tv di stato, e il Pentagono si è detto preoccupato perché con quella tecnologia si potrebbero costruire anche missili balistici a lunga gittata.

"In un altro importante obiettivo raggiunto dagli scienziati iraniani, l'Iran ha lanciato in orbita Hope il suo primo satellite realizzato nel Paese", ha riferito la tv, che ha mandato in onda anche un filmato del lancio.

"(Il satellite è stato) lanciato in orbita grazie al vettore Safir prodotto in Iran", ha aggiunto.

Il Pentagono ha commentato la notizia dicendo che "abbiamo sicuramente ragione per essere preoccupati dell'Iran e dei suoi continui tentativi per sviluppare un programma di missili balistici di gittata sempre maggiore", ha detto il portavoce Geoff Morrell.

In precedenza, un funzionario della Sicurezza nazionale aveva detto, coperto da anonimato, che la tecnologia messa in campo dall'Iran non è di certo la più avanzata, ma che per gli iraniani si tratta di un importante evento simbolico.

Sull'Iran gravano delle sanzioni Onu perché Stati Uniti e altre potenze occidentali temono che Teheran stia raggiungendo la capacità di produrre armi nucleari.

L'Iran sostiene che le sue ambizioni nucleari si limitino alla produzione di energia elettrica.

 
<p>Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. REUTERS/Morteza Nikoubazl</p>