Usa, vendite online: tasso crescita rallenta all'11% nel 2009

venerdì 30 gennaio 2009 14:55
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Negli Stati Uniti il tasso di crescita dell'e-commerce subirà un rallentamento quest'anno attestandosi all'11% mentre i consumatori riducono drasticamente le spese, secondo alcuni dati del settore.

Forrester Research ha previsto che la somma complessiva che verrà spesa per acquisti online nel 2009 sarà di 156 miliardi di dollari, superiore a quella dello scorso anno di 141 miliardi, ma con un tasso di crescita inferiore al 13% del 2008 e al 18% del 2007.

Lo scorso anno a gennaio, Forrester aveva previsto che le vendite online nel 2009 sarebbero aumentate del 15%.

"Il motivo è chiaro: il crollo della fiducia dei consumatori è dovuto alla recessione", ha scritto l'analista di Forrester, Sucharita Mulpuru, nello studio.

Il popolare sito di aste e compravendite online, eBay, la scorsa settimana si è rifiutato di fornire una previsione per l'intero anno, dato il contesto molto incerto, ma la previsione trimestrale è stata al di sotto delle aspettative di Wall Street.